Indagini e dichiarazioni accusatorie

indagini2La Corte di Cassazione ha affermato che le dichiarazioni accusatorie rese nel corso delle indagini preliminari alla polizia giudiziaria dall’indagato che abbia ricevuto solo gli avvisi previsti dall’art. 64, comma terzo, lett. b) e c) cod. proc. pen. e non quello di cui alla lettera a) della stessa disposizione, sono utilizzabili nei confronti dei soggetti indagati di reato connesso ma non anche nei riguardi del dichiarante. Trattasi della sentenza della Prima Sezione Penale n . 11165 pubblicata il 16.3.2016 la cui motivazione e’ leggibile al seguente link Cass. Pen. Sez. I 11165/2016

Share