Le attestazioni dell’avvocato nel processo civile telematico

Le quattro attestazioni su cui ruota il processo civile telematico

(formule a uso interno dello studio, non ci si assume responsabilità per l’utilizzo che ne facciano terzi)

 Attestazione ex art. 3 bis, co. 2, L. 53/1994

NB QUESTA FORMULA VA INSERITA NELLA RELAZIONE DI NOTIFICAZIONE VIA PEC DI UN ATTO IN FORMATO PDF OTTENUTO DALLA SCANSIONE DI UN ORIGINALE (O COPIA CONFORME) IN FORMATO CARTACEO IN NOSTRO POSSESSO
…………
attesto
ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’art. 3 bis, comma 2, e dell’art. 6, comma 1, della L. 53/1994, e dell’art. 22, comma 2, del D.Lvo 7.3.2005 n. 82 e succ. mod., che l’atto notificato é copia informatica conforme all’originale cartaceo da cui é stata estratta
Luogo data
firma Avvocato


—————————————–

Attestazione ex art. 16 bis, comma 9 bis, D.L. 179/2012 convertito con modificazioni dalla L. 221 / 2012.

Attestazione della conformità del documento cartaceo al documento informatico estratto da pst.giustizia.it

Formula da usare quando vogliamo notificare a mezzo UNEP o in proprio a mezzo posta un atto prelevato dal fascicolo informatico presente su pst.giustizia.it (esempio un ricorso per decreto ingiuntivo, la procura ed il decreto ingiuntivo)

Io sottoscritto Avvocato …
attesto
ai sensi e per gli effetti dell’art. 16 bis, co. 9 bis del D.L. 179/2012, convertito con modificazioni dalla L. 221/2012, che la presente copia cartacea del ______ [ATTO O PROVVEDIMENTO DA DESCRIVERE INDICANDO PER IL PROVVEDIMENTO DATA, DATA DEPOSITO, NUMERO RG, NUMERO D’ORDINE ED EVENTUALE CRONOLOGICO] è conforme alla copia informatica presente nel fascicolo informatico del procedimento n_____________ RGC Tribunale di ______________________dal quale è stata estratta.
luogo data
[firma Avvocato]

—————————————
Attestazione ex art. 16 bis, comma 9 bis, D.L. 179/2012 convertito con modificazioni dalla L. 221/ 2012.


Attestazione della confomità della copia informatica tratta dal documento informatico presente su pst.giustizia.it

NB QUESTA FORMULA VA INSERITA NELLA RELAZIONE DI NOTIFICAZIONE VIA PEC DI UN ATTO PRELEVATO DIRETTAMENTE DAL FASCICOLO INFORMATICO PRESENTE SU PST.GIUSTIZIA.IT
…………

attesto

ai sensi dell’art. 16 bis, co. 9 bis del D.L. 179/2012, convertito con modificazioni dalla L. 221/2012 che la copia informatica del ______ [ATTO O PROVVEDIMENTO DA DESCRIVERE INDICANDO PER IL PROVVEDIMENTO DATA, DATA DEPOSITO, NUMERO RG, NUMERO D’ORDINE ED EVENTUALE CRONOLOGICO] oggetto della presente notifica è conforme al corrispondente atto (o ai corrispondenti atti) presente/i nel fascicolo informatico del proc. ___________ RGC Tribunale di ________________dal quale è stata estratta.
Luogo data
firma Avvocato

————————————
Attestazione ex art. 9 L. 53/1994


LA FORMULA SOTTOSTANTE VA UTILIZZATA QUANDO E’ STATA EFFETTUATA UNA NOTIFICA A MEZZO PEC ED E’ NECESSARIO DEPOSITARE IN GIUDIZIO IN MODO CARTACEO LA PROVA DELLA AVVENUTA NOTIFICA
ATTESTAZIONE DI CONFORMITA’ DELLA COPIA CARTACEA DELL’ATTO NOTIFICATO IN VIA TELEMATICA A MEZZO PEC

Il sottoscritto avvocato ________, ai sensi e per gli effetti dell’art. 9, comma 1bis, L. 53/1994, attesta che il presente atto è copia conforme, in formato analogico e cartaceo, dell’atto in formato digitale e informatico da cui è stata estratta.
[luogo, data]
[firma Avvocato]

Share