• Home
  • Penale
  • Responsabilità del gestore delle piste da sci.

Responsabilità del gestore delle piste da sci.

In tema di colpa omissiva, la Terza sezione ha affermato che il gestore della pista da sci, ai sensi dell’art. 3 della legge 24 dicembre 2003, n. 363, ha l’obbligo, non delegabile a terzi, di provvedere all’iniziale valutazione di tutti i rischi connessi all’esercizio della pista medesima con il massimo grado di specificità, essendo estendibile a detta materia, per identità di ratio, la regola espressa in tema di sicurezza sul lavoro dall’art. 17, comma 1, del d.lgs. 9 aprile 2008, n. 81. (Fattispecie in tema di omicidio colposo verificatosi durante una discesa in slittino lungo una pista da sci).

È la sentenza della Cassazione Penale Terza Sezione n. 50427/2019 ( ud. 17/07/2019 – deposito del 13/12/2019). Link per leggerla sul sito della Corte.

Share