Responsabilità medico-chirurgica e dotazioni del nosocomio

medico chirurgoCon una interessante sentenza, la n. 21090 del 2015, pubblicata il 19.10.2015, la Terza Sezione Civile della Suprema Corte é tornata a pronunciarsi sul tema della responsabilità medica. In particolare la Corte ha fissato il seguente principio di diritto: “In materia di responsabilità per attività medico-chirurgica, l’osservanza da parte di un nosocomio – pubblico o privato – delle dotazioni ed istruzioni previste dalla normativa vigente per le prestazioni di emergenza non è sufficiente ad escludere la responsabilità per i danni subiti da un paziente in conseguenza della loro esecuzione, essendo comunque necessaria l’osservanza delle comuni regole di diligenza e prudenza”.

Ecco il link per leggere la motivazione reperita sul sito della Corte di Cassazione:

Cass. Civ. 21090 del 2015

Share