Ricorso per cassazione tardivo, pena illegale, rilevabilità 

img_1250-1Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione hanno affermato che in presenza di ricorso inammissibile perché presentato fuori termine non è rilevabile d’ufficio, in sede di legittimità, l’illegalità della pena, che potrà, tuttavia, essere dedotta davanti al giudice dell’esecuzione.

Lo ha stabilito la sentenza del 26 giugno / 3 dicembre 2015 n. 47766 la cui motivazione e’ leggibile sul sito della Suprema Corte cliccando sul seguente link  Cass Pen 47766/2015

Share