Modelli di relazioni di notificazione a mezzo PEC ai sensi dell’art. 3 bis della L. 53/1994

Nella presente pagina sono compresi tre modelli di relata di notifica a mezzo Pec riguardanti i casi che capitano più spesso nella pratica.

1) Relata notifica atti prelevati da fascicolo informatico

Utlizzabile per per notifica di DECRETO INGIUNTIVO NON ESECUTIVO (adattabile alla notifica di altri atti estratti da fascicolo informatico)

(NB L’attestazione di conformità non occorre se si notifica un DUPLICATO INFORMATICO)

RELATA DI NOTIFICA A MEZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA ex art. 3bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53
Io sottoscritto Avv. Roberto Di Pietro, Cod. Fisc. DPTRRT67P11A515D, iscritto all’albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di AVEZZANO, avente indirizzo PEC avvocatodipietro@pec.it risultante sia dal REGINDE che dall’albo tenuto dal suddetto Consiglio dell’Ordine, ai sensi e per gli effetti della L. 53/94 e successive modifiche quale difensore della _______________, con sede in Avezzano, Via _____________________ C.F.____________________, in persona del legale rappresentante p.t. sig._________________________

NOTIFICO

gli allegati atti e cioé:
– il ricorso per decreto ingiuntivo del _____________ al Tribunale di Avezzano contro __________________________________, ricorso iscritto al n. _________________ di RGC Tribunale di Avezzano;

– procura ad litem del ____________________ relativa al ricorso monitorio di cui sopra;

– decreto ingiuntivo di accoglimento di detto ricorso monitorio emesso dal Giudice del Tribunale di Avezzano dr. __________________ il ______________ nel proc. n. ______________ RGC Tribunale di Avezzano;
ai seguenti soggetti:
_________________________________, C. F. e P. IVA ______________ con sede in ____________, via _____________________, in persona del legale rappresentante pro tempore, mediante invio degli stessi all’indirizzo PEC ____________________________________ reperito dal pubblico elenco INI-PEC presente sul sito www.inipec.gov.it gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico
DICHIARO
che la presente notifica viene effettuata in relazione al procedimento civile n. ___________________ RGC Tribunale di Avezzano promosso da______________ contro _____________________,
ATTESTO

ai sensi degli artt. 16 bis, comma 9 bis, e 16 undecies, comma 3, del D.L. 179/2012 convertito con modificazioni dalla L. 221/2012, che gli atti notificati sono copie informatiche conformi ai corrispondente atto (ricorso ———– decreto ——– ect ect.————–) (effettuare una sintetica descizione dell’atto) presente nel fascicolo informatico del procedimento n._______________ RGC Tribunale di _______________________ da cui sono state estratte e che i nomi dei files sono i seguenti:
quanto al ricorso monitorio: “
quanto alla procura ad litem: “
quanto al decreto ingiuntivo: “

Attesto da ultimo che il messaggio PEC, oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente, contiene i seguenti ulteriori allegati informatici:
– il ricorso per decreto ingiuntivo del _____________ al Tribunale di Avezzano contro __________________________iscritto al n. ____________ di RGC;

– procura ad litem del _____________riferita al ricorso monitoro suindicato;

– decreto ingiuntivo di accoglimento di detto ricorso emesso dal Giudice del Tribunale di Avezzano dr. ___________________ il ____________ nel proc. n. _______________ RGC Tribunale di Avezzano.
Avezzano, addì __________________
Il difensore di___________________________
avvocato Roberto Di Pietro
(relazione sottoscritta con firma digitale)

2) Relata notifica atto pdf testuale + pdf immagine

Utlizzabile per per notifica di DECRETO INGIUNTIVO MUNITO DI FORMULA ESECUTIVA E ATTO DI PRECETTO

RELATA DI NOTIFICA A MEZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA ex art. 3bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53
Io sottoscritto Avv. Roberto Di Pietro, Cod. Fisc. DPTRRT67P11A515D, iscritto all’albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di AVEZZANO, avente indirizzo PEC avvocatodipietro@pec.it risultante sia dal REGINDE che dall’albo tenuto dal suddetto Consiglio dell’Ordine, ai sensi e per gli effetti della L. 53/94 e successive modifiche quale difensore della _______________, con sede in Avezzano, Via _____________________ C.F.____________________, in persona del legale rappresentante p.t. sig._________________________

NOTIFICO
gli allegati atti e cioé:
– il ricorso per decreto ingiuntivo del _____________ al Tribunale di Avezzano contro __________________________________, ricorso iscritto al n. _________________ di RGC Tribunale di Avezzano, con relativa procura ad litem del ____________________, promosso da _____ contro ___________ e pedissequo decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo di accoglimento di detto ricorso emesso dal Giudice del Tribunale di Avezzano dr. __________________ il ______________ nel proc. n. ______________ RGC Tribunale di Avezzano con formula esecutiva apposta dal cancelliere del Tribunale di Avezzano il _____________;
– l’atto di precetto a firma del sottoscritto difensore datato __________________ e basato sul suddetto decreto ingiuntivo;
ai seguenti soggetti:
_________________________________, C. F. e P. IVA ______________ con sede in ____________, via _____________________, in persona del legale rappresentante pro tempore, mediante invio degli stessi all’indirizzo PEC ____________________________________ reperito dal pubblico elenco INI-PEC presente sul sito www.inipec.gov.it gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico

DICHIARO
che la presente notifica viene effettuata in relazione al procedimento civile n. ___________________ RGC Tribunale di Avezzano promosso da______________ contro _______________________ ed in relazione al precetto del ______________ basato sul citato decreto ingiuntivo,
ATTESTO
ai sensi e per gli effetti del combinato disposto degli artt. 3-bis, comma 2, e 6, comma 1, della L.53/94 e dell’art. 16 undecies, co. 3, del D.L. 179/2012 convertito dalla L. 221/2012, che le copie digitali di ricorso per decreto ingiuntivo, procura ad litem e decreto ingiuntivo di cui sopra sono conformi agli originali cartacei dei suddetti documenti in mio possesso da cui sono state estratte e che i nomi dei files sono: quanto al ricorso monitorio “……….”, quanto alla procura ad litem “………………”, quanto a decreto ingiuntivo “………………………….”.
Attesto da ultimo che il messaggio PEC, oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente, contiene i seguenti ulteriori allegati informatici:
– il ricorso per decreto ingiuntivo del _____________ al Tribunale di Avezzano contro __________________________iscritto al n. ____________ di RGC con relativa procura ad litem del _____________e pedissequo decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo di accoglimento di detto ricorso emesso dal Giudice del Tribunale di Avezzano dr. ___________________ il ____________ nel proc. n. _______________ RGC Tribunale di Avezzano con formula esecutiva in calce apposta dal Cancelliere del Tribunale di Avezzano il _____________;
– atto di precetto del sottoscritto difensore datato __________________, firmato digitalmente e basato sul suddetto decreto ingiuntivo.
Avezzano, addì __________________
Il difensore di___________________________
avvocato Roberto Di Pietro
(relazione sottoscritta con firma digitale)

3) Relata notifica citazione PDF testuale e procura PDF immagine

Utlizzabile per per notifica di ATTO DI CITAZIONE in PDF testuale e firmato solo digitalmente (redatto in word o libreoffice o openoffice e trasformato in PDF e poi firmato digitalmente) e PROCURA ALLE LITI scansionata in PDF immagine

(NB Ricordarsi di firmare digitalmente la procura alle liti)

RELATA DI NOTIFICA A MEZZO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA ex art. 3bis Legge 21 gennaio 1994, n. 53
Io sottoscritto Avv. Roberto Di Pietro, Cod. Fisc. DPTRRT67P11A515D, iscritto all’albo degli Avvocati presso l’Ordine degli Avvocati di AVEZZANO, avente indirizzo PEC avvocatodipietro@pec.it risultante sia dal REGINDE che dall’albo tenuto dal suddetto Consiglio dell’Ordine, ai sensi e per gli effetti della L. 53/94 e successive modifiche quale difensore della _______________, con sede in Avezzano, Via _____________________ C.F.____________________, in persona del legale rappresentante p.t. sig._________________________
NOTIFICO
gli allegati atti e cioé:
– atto di citazione del _____________ al Tribunale di Avezzano contro __________________________________;
– procura ad litem del ____________________ relativa all’atto di citazione di cui sopra sottoscritta in data …………… da …………………. con firma autenticata dallo scrivente;
ai seguenti soggetti:
_________________________________, C. F. e P. IVA ______________ con sede in ____________, via _____________________, in persona del legale rappresentante pro tempore, mediante invio degli stessi all’indirizzo PEC ____________________________________ reperito dal pubblico elenco INI-PEC presente sul sito www.inipec.gov.it gestito dal Ministero dello Sviluppo Economico

ATTESTO
ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’art. 3-bis, comma 2, e dell’art.6 comma 1 della L. 53/94, e dell’art. 16 undecies, comma 3, D.L. 179/2012 convertito con L. 221/2012, che la procura ad litem notificata sopra indicata è copia informatica conforme all’originale cartaceo da cui è stata estratta e che il nome del file notificato é: “……………”..

Attesto da ultimo che il messaggio PEC, oltre alla presente relata di notifica sottoscritta digitalmente, contiene i seguenti ulteriori allegati informatici:
– atto di citazione del _____________ per _____________ contro ____________ davanti al tribunale di Avezzano firmato digitalmente dallo scrivente;
– procura ad litem del _____________riferita all’atto di citaIone suindicato (volendo la procura può essere anche rifirmata digitalmente).
Avezzano, addì __________________
Il difensore di___________________________
avvocato Roberto Di Pietro
(relazione sottoscritta con firma digitale)

Share